La città perduta. Brescia com'era nel '500

    Nell'ambito del Progetto Corpus Hominis, il Museo Diocesano di Brescia dal 5 maggio al 18 giugno presenta la mostra “La città perduta – Com'era Brescia nel '500”, per scoprire il volto della città in un secolo così importante per l'evoluzione dell'urbanistica e per la ricostruzione monumentale della centro cittadino.

    L'esposizione, curata da Giuseppe Nova e Paolo Linetti, consiste nella ricostruzione grafica di piazze e vie sulla base dello studio di documenti, descrizioni coeve, stampe e dipinti antichi, messi in rapporto all'architettura attuale.
    Sono affrontati anche aspetti di Brescia poco conosciuti, come il porto fluviale e la ricostruzione delle piazze gemelle perdute di S. Domenico e S. Lorenzo.

    Per i visitatori sarà come immergersi nella Brescia del tempo, passeggiando tra le piazze e gli edifici della città perduta.


A.M.E.I. Sede legale Pisa, P.zza Duomo n.17 - sede operativa: C/O Museo Diocesano Tridentino, P.zza Duomo 18, 38122 TRENTO
Tel.:0461 234419 / Fax: 0461 260133 / Email: info@amei.info
Copyright 2010 - A.M.E.I. Associazione Musei Ecclesiastici Italiani- tutti i diritti riservati