Collezione

    Ampiamente illustrati nella raccolta sono i sei secoli di ininterrotta produzione di statuaria a partire dalle opere delle scuole scultoree tardo gotiche borgognona, renana, boema, campionese, e lombarda, testimonianza della specificità europea del Duomo, nata dal convergere nel cantiere milanese, nei primi cinquant'anni di costruzione, di maestranze ed artisti da tutta l'Europa continentale. La ricca produzione scultorea di età sforzesca è documentata con significativi esempi del passaggio fra l'arte gotica e la cosiddetta rinascenza lombarda per approdare al Cinquecento nella nostalgica rievocazione antiquaria dell'arte antica. Attraverso le numerose opere in marmo e modelli in terracotta di epoca manieristica e barocca, la rassegna prosegue con felici testimonianze dell'elegante e prezioso barocchetto milanese, e con cenni alla plastica neoclassica, anticipati dalle flessioni cinquecentesche delle opere di Giuseppe Perego, l'autore della Madonnina, della quale sono presenti i bozzetti, il modello ligneo e la struttura interna, si giunge alle tante stagioni della scultura ottocentesca: dal romanticismo storico alla scapigliatura milanese sino alle espressioni floreali e liberty. Il nostro tempo è rappresentato dai modelli per le porte di facciata, dalle medaglie ed opere bronzee di Fontana, Calvelli, Messina, Manfrini, Bodini. Un'ampia raccolta di vetrate permette di accostare sia la grande produzione quattro-cinquecentesca delle diverse botteghe di maestri vetrai lombardi, francesi, tedeschi e fiamminghi, sia l'opera ottocentesca di completamento e restauro, che il rinnovamento novecentesco dell'arte vetraria.Ampliano e completano la conoscenza del Duomo opere di preziosa metallistica, arazzi quattro-cinquecenteschi di manifatture fiamminghe e mantovane, dipinti e i modelli lignei a comprensione degli aspetti storico-architettonici, della prassi costruttiva, e delle tormentata storia della facciata.


A.M.E.I. SEDE LEGALE:Pisa, P.zza Duomo n.17
SEDE OPERATIVA Museo diocesano Piazza XI febbraio, 10 - 48018 Faenza
Cell.: 340.3365131 / Email: info@amei.info presidente@amei.biz
Copyright 2010 - A.M.E.I. Associazione Musei Ecclesiastici Italian