Sede

    Il complesso di edifici della Cittadella si articola in tre settori: l'uno riservato all' Ospitalità, l'altro alla cultura (Osservatorio) il terzo al culto (Chiesina). Per l' Ospitalità, notevole è il palazzo firmato da Giovanni Astengo nel 1965; l'Osservatorio (1960) è opera di Pina Ciampani, mentre la Chiesina, firmata da Arnolfo Bizzarri, è realizzata nel 1953 dalla stessa Ciampani. La Galleria d'arte è situata nell'Osservatorio, costruito per contenere anche la Biblioteca (70.000 volumi e 250 riviste) e la Fonoteca (9.000 dischi, musicassette e CD). Resa inagibile dal terremoto dell'Umbria del 1997, la Galleria è stata riaperta al pubblico nel 2005, con un moderno allestimento di Gian Piero Siemek e la consulenza museografica di Paolo Rusconi. Dall'ingresso del palazzo Osservatorio, per un'ampia scala che ne collega i sei piani, si accede al secondo, ove si aprono quattro sale e un ballatoio di esposizione permanente: la sala introduttiva, con documenti sulla formazione della raccolta e i primi grandi quadri della collezione; quella centrale, con due percorsi, l'uno cronologico sulla vita di Cristo, l'altro sul tema di Gesù Lavoratore. La terza sala e il ballatoio, dedicati alla scultura, documentano le sorti e il percorso della figurazione plastica nel secondo dopoguerra; vi sono esposti a scopo didattico anche alcuni gessi. Nella quarta sala sono le opere "liturgiche" di William Congdon, a partire dal crocifisso e, in vetrina, una selezione della piccola scultura, della medaglistica e della ceramica. Ai piani inferiori si collocano il ballatoio per la raccolta iconografica e varie sale: per la grafica antica e contemporanea,  per le mostre temporanee, per i gessi e per le opere non esposte. Tutta la Cittadella si presenta inoltre come una galleria diffusa ove, nelle sale, nei terrazzi, nei giardini e nella chiesina sono esposte numerose sculture, ceramiche, smalti affinché gli ospiti possano incontrarsi con la bellezza e trarne motivo di riflessione spirituale.


A.M.E.I. Sede legale Pisa, P.zza Duomo n.17 - sede operativa: C/O Museo Diocesano Tridentino, P.zza Duomo 18, 38122 TRENTO
Tel.:0461 234419 / Fax: 0461 260133 / Email: info@amei.info
Copyright 2010 - A.M.E.I. Associazione Musei Ecclesiastici Italiani- tutti i diritti riservati