Storia

    L'intuizione del Museo Diocesano ha preso avvio nel 1996 con il risanamento di 5 sale al piano terra dell'Episcopio, dove si pensava di concentrare le testimonianze della storia religiosa della Città di Chioggia. Tale idea assunse il respiro della diocesanità quando nel 1998 si pensò di costruire una struttura a chiostro da collegare con le stanze dell'Episcopio risanate: l'intento era quello di salvaguardare ed esaltare il patrimonio di arte sacra della diocesi. La dilatazione degli spazi ha consentito così di avere a disposizione 650 mq. di percorso espositivo (aggiunti ad altri 177 mq. del portico rivolto all'interno): un chiostro in grado di competere in eleganza con la facciata occidentale del Palazzo Vescovile. E' abbellito infatti da una cinquantina di capitelli figurati, scolpiti dall'americano Peter Rockwell. Dal 2000 al 2002 si è atteso all'allestimento. E' stato inaugurato e aperto al pubblico il 23 dicembre 2002.


A.M.E.I. Sede legale Pisa, P.zza Duomo n.17 - sede operativa: C/O Museo Diocesano Tridentino, P.zza Duomo 18, 38122 TRENTO
Tel.:0461 234419 / Fax: 0461 260133 / Email: info@amei.info
Copyright 2010 - A.M.E.I. Associazione Musei Ecclesiastici Italiani- tutti i diritti riservati